giovedì 16 ottobre 2008

GIORNATA MONDIALE DEL PANE









Mi sono ricordata in extremis che oggi è la giornata mondiale del pane con tutte le cose che ho da fare,soprattutto dell'iniziativa di ZORRA.Cosi eccomi qua già avevo preparato delle foto quando ho letto dell'iniziativa e visto che volevo fare un post su questo pane favoloso che si produce nel mio paese ho colto l'occasione di far conoscere questo forno e pane meraviglioso dove il pane ha il sapore di una volta e non di compensato.
La storia nasce da un lievito madre che ha anni e anni tramandato dalle sapienti mani di una donna "Lionora"e cosi avanti dalla figlia e ora dalla nipote sempre Eleonora e dal fratello ma gli occhi vigili della mamma sono sempre li.La farina è inutile dirlo non viene scelta a caso bianca con a volte una manciata d'integrale,anche se da poco tempo solo il giovedì viene fatto un pane tutto integrale,poi i biscotti di pane che da noi vengono bagnati con l'acqua di fagioli come già una volta ho parlato sul mio blog,le focacce "lo ucciolo" inutile dire ancora che il forno è a legna e che bisogna fare la fila per trovare una panella un filone che si conserva molti giorni e più sta più diventa buono.Il tutto nel cuore del paese vicino a una chiesetta a Volturara Irpina prov.di Avellino Campania. Mi spiace che non potete sentire il profumo che s'inebria in tutto il vicinato nel momento che si sforna e il sapore che sa di buono come una volta,ma vi posso mostrare le foto che sono sopra.

8 commenti:

sciopina ha detto...

ma questo è il famoso forno di cui parlavamo???

papavero di campo ha detto...

il pane un cibo sacro carico di vita e di memoria,

che bello quel forno ma invidiabile deve essere il profumo che si diffonde e quel momento in cui ti tocca una pagnotta e te la porti a casa

Alex e Mari ha detto...

Belle belle belle le foto. Grazie per avercele presentate. La quintessenza della tradizione e del calore del pane. Mi ricorda un po' il forno del paese da noi in Abruzzo dove prima ci si incontrava una volta al mese per fare il pane. Ho dei bellissimi ricordi di quei tempi. Ora il forno non lo usano più. Peccato
Un abbraccio
Alex

vicann ha detto...

Hay hay hay amiga mia! Belle queste foto, ne parlerò con tu "hombre"!. Devo dirlo alle "ragazze" magari li faccio salire per farglielo vedere. Grazie tesoro!

Susina strega del tè ha detto...

c'è una ricettina per te nella mia cucina.... ^__^

emilia ha detto...

Non c'e' nulla di piu' buono el pane caldo :)
Buona notte, bacio.

zorra ha detto...

What a wonderful entry. I love the pics!

Thx for your participation in WBD'08.

Artemisia Comina ha detto...

incantevole pane magnifico forno.