martedì 10 giugno 2008

RISOTTO CON SPECK E SPINACI BIOLOGICI DEL MIO ORTO




I primi spinaci del mio orticello! non ci posso credere ma è così e diciamo grazie alla pioggia non li ho dovuti annaffiare una volta spinaci biologici al 100% anche i semi lo erano,li ho colti fogliolina per fogliolina che soddisfazione! allora per non perdere un millesimo di grammo di vitamine ne ho fatto un bel risotto buono buono.

riso vialone nano
spinaci
speck una fettina tagliata a striscioline
brodo vegetale
burro
parmigiano
cipollina bianca fresca
olio evo
Ho fatto imbiondire la cipollina in un po di olio evo poi lo speck e gli spinaci lavati bene bene tagliati grossolanamente girarli un po e mettere il riso a tostare aggiungere il brodo e cuocere il riso mantecare con parmigiano e burro.

8 commenti:

Lilith strega del tè ha detto...

Buon per te che hai il tuo orto personale.... come mi piacerebbe....io stò in pieno centro e posso solo consolarmi con un balcone pieno di vasetti di erbe aromatiche ma di più non si può....meno male che stò all'ultimo piano sennò sai lo smog????

Alex e Mari ha detto...

Quando leggo delle verdurine del tuo orto mi viene una voglia di cambiare casa e prenderne una con un bel giardino in cui coltiverei di tutto di più. È tanto che non mangio un risotto, questo è davvero goloso. Ciao, Alex

panettona ha detto...

ottimo questo risotto anche perchè gli spinaci biologici non hanno nulla a che vedere copn gli altri, la scorsa settimana ne ho fatto uno simile con, al posto degli spinaci, la rucola dell'orto di mia nonna...
a presto!

papavero di campo ha detto...

ciao!
che belle ricette!
solo l'imbarazzo della scelta
sei brava e fai cose genuine

Gunther K.Fuchs ha detto...

è sempre bella colorata la tua cucina, mi piace, io al risotto con un po di spinaci non so rinunciare, ti è venuto molto bene è un bel piatto

marcella candido cianchetti ha detto...

bel abbinamento buona serata

Lo ha detto...

che bel risotto e che bei spinaci..anche i miei occhieggano...spero di raccoglierli in fretta! ;)

cocozza ha detto...

Lilith io sono stata sempre in mezzo al verde tranne dopo sposata in un vicoletto del paese dove non entravano le macchine, penso che in una città morirei

Alex coltivare un orto si prende molto tempo e fatica io sono fortunata perché me lo fa mia madre che praticamente vive per l'orto

Panettona lo voglio fare anche io con la rucola anche perché ho anche quella nell'orto

Papavero si mi piace tanto cucinare, quanto più possibile genuino

Gunther benvenuto


Marcella anche se tardi buona serata anche a te

Lo benvenuta sono passata anche io da te

scusa a tutti per il ritardo nelle risposte ma il tempo a volte è tiranno
buon inizio settimana a tutti cocozza