venerdì 19 ottobre 2007


ANCORA SAPORI AUTUNNALI
MAZZE DI TAMBURO DORATE E FRITTE
Sono davvero semplici da fare e buonissime da mangiare serve però tanto camminare per questi simpatici funghi ad ombrello.
Poi serve pulirli bene,bagnarli nell'uovo sbattuto con un pò di sale nel pane grattugiato e via nell'olio a friggere.

2 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

le mazze di tamburo!!! mi ha portato in mente un sacco di ricordi di quando più piccolo andavo per funghi con mio padre, noi eravamo di quelli che raccoglievano e cercvano le trulle o mazze di tamburo, e che buone che erano!!!

complimenti per il blog!

cocozza ha detto...

Mi fa piacere di aver suscitato in te bei ricordi e grazie per i complimenti sai all'inizio di questa avventura (chiamiamola così)si ha davvero bisogno d'incoraggiamento.